Chiamaci: 011 19503250

Corso Smart Working – Nuove Forme di Lavoro

NUOVE FORME DI LAVORO: LO SMART WORKING

(Art. 37 D. Lgs. 81/08 e s.m.i. e Accordo del 21/12/2011)

Lo smart working richiede un approccio consapevole all’organizzazione del lavoro ma soprattutto richiede un radicale cabio di mentalità sia da parte del manegement che da parte dei dipendenti. L’avvio di questa nuova modalità lavorativa deve essere gestito a tutto tondo  prevedendone fasi, i vari aspetti su cui impatti (da quello meramente legale, a quello organizzativo a quello psicologico)  e monitoraggi. Per accompagnare concretamente il cambiamento di abitudini dei lavoratori e dei manager è necessario dunque no solo comprendere a fondo la normativa vigente e predisporre ma anche  le possibili forme di attuazione coerenti con i processi produttivi aziendali e l’impatto sull’aspetto psicologico. Inoltre si deve tenere conto che, una delle trasformazioni piu’ grandi, riguarda il cambio di mentalità su uno degli spetti principali del lavoro inteso in modo classico: si ragiona per obiettivi, perché il lavoratore non deve piu’ beggiare” ma deve dimostrare di riuscire a raggiungere comunque gli obiettivi.

PROGRAMMA DEL CORSO

Lo smartworking: cos’è ?

·        Norme di riferimento.

Cos’e’ e come applicarlo

·        Come si compone lo smartworking: il Ccnl e dell’accordo tra datore di lavoro e lavoratore

·        Forma e contenuti dell’accordo (dall’ambiente spazio/tempo alle modalità di esecuzione)

L’aspetto contributivo e altri adempimenti

·        Contribuzione Inps

·        Contribuzione Inail

·        Sicurezza sul lavoro

·        La formazione

Impatto dello smartworking sulle persone

·        La dinamica psicologica del cambiamento tra desiderio e resistenze

·        Cambiamento organizzativo e le strategie per applicarlo

·        Impatto sul clima aziendale

·        Come incentivare le prestazioni e la motivazione

Come progettare la trasformazione

·        Come promuovere una nuova cultura aziendale e il nuovo modello organizzativo

·        la dimensione del controllo e del monitoraggio

·        L’importanza di implementare le conoscenze tecnologiche

·        Gli spazi fisici: caratteristiche e finalità in un’ottica smart

·        La nuova policy aziendale: come diffonderla

OBIETTIVO DEL CORSO

·        Identificare i principali elementi normativi che permettono la realizzazione di un piano di smart working

·        Conoscere ed analizzare gli impatti dello smart working sulle persone

·        Comprendere le logiche necessarie per una gestione efficace del cambiamento organizzativo

·        Comprendere il ruolo chiave del management come colui che deve contribuire concretamente ai progetti di smart working

Esercitazioni

Gruppi di discussione e condivisione di esperienza

Discussioni su casi reali

Prova finale

METODOLOGIE DIDATTICHE:

  • Lezioni frontali
  • Visione di filmati video
  • Esercitazioni e prove pratiche

DURATA

Durata corso:  16 ore

Per ulteriori informazioni sul corso, compila il modulo sottostante oppure chiamaci allo 011 19503250

* campo obbligatorio

Presa visione dell'
Informativa sulla Privacy , resa ai sensi del Regolamento (UE) GDPR 679/2016, acconsento al trattamento dei miei dati volontariamente inseriti.